fbpx
Consulenza Aziendale Societaria e Fiscale
Contatti rapidi: 0546 81433 - info@studiobulzonisangiorgi.it

L’IMPORTANZA DEL CONTROLLO DI GESTIONE PER LE PMI

Introduzione al Controllo di Gestione

Nel contesto economico – politico attuale le aziende di qualsivoglia dimensione, dalla grande società articolata sul territorio alla piccola e media impresa locale, necessitano di supporto per la ricerca di strategie per il proprio rilancio.

Strategie che passano da un’attenta contabilità dei costi, dalla riorganizzazione interna dei processi produttivi, anche a seguito di passaggi generazionali e dalla implementazione di sistemi di sviluppo a medio lungo termine.

Il nostro obiettivo è quello di comprendere le reali necessità dell’azienda e le idee imprenditoriali, coerentemente alla realtà nella quale si trova ad operare e offrire quell’insieme di strumenti che consentono di migliorare la gestione aziendale e l’organizzazione aziendale, attraverso un sistema di controllo di gestione efficace. 

Le fasi per l’implementazione si articolano nei seguenti step:

  1. Formulazione degli obiettivi di medio termine – Pianificazione.
  2. Identificazione delle azioni da attuare e delle risorse necessarie per il raggiungimento degli obiettivi – Programmazione.
  3. Attuazione delle procedure per la realizzazione degli obiettivi prefissati – Esecuzione.
  4. Controllo delle attività compiute per l’analisi degli eventuali scostamenti tra risultati ottenuti e preventivati – Controllo.
  5. Attuazione degli interventi correttivi per il riallineamento dei risultati – Correzione.

Approfondimento delle fasi

Concretamente, all’interno delle fasi sopra descritte, vengono effettuate le seguenti procedure:

  • Analisi dei costi: determinazione e classificazione dei costi (fissi, variabili, diretti, indiretti, ecc…), costo orario aziendale, costi di prodotto e costi di commessa.
  • Determinazione redditività aziendale o di singolo prodotto – commessa.
  • Budget economico finanziari annuali e infrannuali (budget di produzione, budget di tesoreria, ecc…).
  • Analisi di bilancio: riclassificazione del bilancio per elaborazione di indici di bilancio, analisi di bilancio per flussi, rendiconto finanziario e cash flow.
  • Reporting aziendale: progettazione e creazione di un cruscotto aziendale, raccolta dati, elaborazione.
  • Predisposizione di Business Plan per nuove attività.

Benefici attesi

  • Supporto all’imprenditore e al management nelle decisioni strategiche e nella successiva attuazione, abbattendo il grado di soggettività ed i margini di errori e di rischio.
  • Attenuazione dei rischi finanziari.
  • Facilitare l’accesso al sistema creditizio.
  • Determinazione dei fabbisogni finanziari di medio-lungo periodo e del cash-flow di breve periodo ed individuazione delle fonti di finanziamento più appropriate.
  • Miglioramento della marginalità di prodotto o servizio.
  • Razionalizzazione dei costi.
Condividi su: